Calcolo online gradazione alcolica dei liquori fatti in casa

by Uomo di casa

In questo articolo troverete (giù in basso) un tool con cui potrete fare il calcolo online della gradazione alcolica dei liquori fatti in casa. 

Ora potete fare 2 cose: scorrere fino in basso e calcolarla, oppure continuare a leggere tutto l’articolo per capire di che operazione si tratta. Se scegliete di scorrere in basso però fermatevi almeno un attimo. Ricordatevi che l’unica difficoltà di questo calcolo è convertire il peso dello zucchero in una misura di capacità… nella fattispecie millilitri.

La questione dello zucchero

L’operazione per il calcolo della gradazione alcolica dei liquori fatti in casa non è per nulla difficile. L’unica questione da risolvere è quella dello zucchero.

Come sappiamo i liquori fatti in casa di solito sono composti da 3 ingredienti:

  • alcool
  • acqua
  • zucchero

Ora, i primi due ingredienti vengono espressi con misure di capacitò (litri, centilitri ecc) mentre lo zucchero lo compriamo a peso.

Quindi la prima operazione da fare è quella di convertire il peso dello zucchero in una misura di capacità. Per far questo occorre conoscere il peso specifico dello zucchero che è: 1,6.

Conosciuto questo dato possiamo convertire il peso in capacità semplicemente dividendo il peso dello zucchero per 1,6. Facciamo un esempio

800 grammi di zucchero = 800 ÷ 1,6 = 500 millilitri

Una volta capita questa semplice operazione avete tutti gli strumenti per usare il calcolo online della gradazione alcolica dei liquori fatti in casa che trovate qui sotto. Oppure potete continuare a leggere per capire tutto il calcolo.

Calcolo della gradazione alcolica

Per i più curiosi vado a spiegare come effettuare il calcolo della gradazione alcolica dei liquori fatti in casa.

Partiamo dal presupposto che è tutto un fatto di proporzioni in quanto la gradazione dell’alcool viene alterata quando lo mischiamo con altri liquidi o con altre sostanze disciolte in esso.

Per fare il calcolo della gradazione alcolica dei liquori fatti in casa la prima informazione di cui necessitiamo è la capacità totale dei nostri ingredienti, in pratica tutti i nostri ingredienti devono essere espressi in millilitri. Come detto sopra per alcool e acqua è molto semplice per ottenere il volume dello zucchero invece il discorso cambia, bisogna fare la piccola operazione descritta sopra.

Una volta che abbiamo tutti i nostri ingredienti espressi in millilitri dobbiamo sommarli. Per semplificare facciamo l’esempio del liquore tipo strega fatto in casa. Per questa ricetta occorrono

  • 1000 ml di alcool a 95°
  • 1000 ml acqua
  • 500 ml zucchero (sono 800 gr come detto sopra)

Quindi il primo dato che ci serve è il totale cioè 2500 millilitri.

Ora che abbiamo il nostro totale dobbiamo dividere questa quantità per la parte che apporta la gradazione alcolica. Quindi

(1000×95) ÷ 2500 = 38

Il 38 esprime la gradazione alcolica del nostro liquore quindi il liquore tipo strega fatto in casa ha 38° o il 38% di gradazione alcolica.

In questo articolo non voglio dilungarmi su come siamo arrivati all’operazione sopra descritta (questo non è un sito di matematica) ma se volete scrivetemi e vi fornirò la “dimostrazione” come facevamo quando andavamo a scuola, del conteggio. 

Ma, non abbiamo ancora finito, in quanto ci sono liquori più complessi per cui occorre dire qualcosa in più.

Liquori con ingredienti diversi

Come sapete non tutti i liquori fatti in casa vengono fatti allo stesso modo, la maggioranza segue la regola descritta sopra, ma non tutti. Per esempio il Prugnolino o Bargnolino non segue questa regola, nella ricetta infatti troviamo al posto dell’acqua il vino (il che alza la gradazione alcolica non di poco). In altre ricette invece (come per esempio quelle di frutta) la materia prima viene spremuta e aggiunta. Come si fa in questi casi?

Quando spremiamo la frutta.

Quando la frutta viene spremuta l’unica accortezza che dobbiamo usare è quella di calcolare il volume della spremuta stessa. Visto che la spremuta sarà pregna di alcool conviene mischiare prima l’alcool e la spremuta e vedere quanto liquido c’è (basta usare uno di quei recipienti graduati). Una volta trovato il volume totale togliete il volume dell’alcool che avete inserito in principio e otterrete quello della spremuta. Così potrete aggiungere questo volume al calcolo totale e far venire il risultato corretto.

Quando ci sono ingredienti diversi.

Quando ci sono ingredienti diversi ci possono essere 2 possibilità: 1) aggiungiamo liquidi analcolici 2) aggiungiamo liquidi alcolici.

Nel primo caso possiamo inserire il volume totale insieme a tutto il resto (se volete usare il tool qui sotto potete aggiungerlo all’acqua).

Se invece aggiungiamo liquidi alcolici il calcolo cambia leggermente. Prendiamo la ricetta citata sopra con una variante inventata:

  • 1000 ml alcool al 95%
  • 500 ml vino al 14%
  • 1000 ml acqua
  • 500 ml zucchero

In questo caso abbiamo 2 liquidi alcolici quindi la nostra operazione diventerà così:

((1000×95)+(500×14)) ÷ 3000 (totale dei volumi) = 34

Quindi questo nostro liquore immaginario avrà 34 gradi.

Come utilizzare il calcolo online della gradazione alcolica

Nella prima casella inserite il volume, nella casella a fianco la gradazione alcolica. Se il volume che indicate è analcolico lasciate la casella bianca. NON INSERITE ZERO se no il calcolo non verrà.

Alcool: (millilitri) Gradazione:

Acqua: (millilitri) Gradazione 0

Zucchero: (millilitri) Gradazione 0

Altri ingredienti: (millilitri) Gradazione:



RISULTATO:

You may also like

24 comments

Vincent Gennaio 9, 2021 - 4:42 pm

Davvero interessante, grazie me lo sono scaricato subito. Peccato che il calcolatore non sia scaricabile in excel, così da poterlo archiviare nella casella liquori del pc. Un saluto da Rimini

Reply
Uomo di casa Gennaio 10, 2021 - 9:05 am

Grazie mille. In programma ho ancora diversi “alcolici”… e liquori. Stay Tuned!!

Reply
michele Gennaio 24, 2021 - 10:06 am

b.giorno volevo sapere se e’ possibile inserire nel programma altre caselle per altri ingredienti o liquidi .grazie

Reply
Uomo di casa Gennaio 24, 2021 - 11:44 am

ci sono 4 caselle con cui puoi calcolare la gradazione di molti liquori, se proprio te ne serve qualcuna in più potresti tentare di accorparne qualcuna tipo mettere in una casella i millilitri di acqua e zucchero e usare quella dello zucchero per un’altro ingrediente a 0 gradi… diciamo che ho voluto tenere la tabella semplice… se no diventava complessa sia da gestire che da capire per i visitatori. Grazie mille per i commenti

Reply
michele Gennaio 24, 2021 - 10:04 am

ciao come hai fatto a scaricare il programma per calcolare il grado alcolico?grazie

Reply
Uomo di casa Gennaio 24, 2021 - 11:42 am

Non l’ho scaricato… l’ho creato io.

Reply
giulia Aprile 7, 2021 - 2:57 pm

Io ho usato un gin a 38 gradi, 200 gr di zucchero ( 125 ml ), e niente acqua, solo erbe aromatiche… e il calcolo mi dice che la mia soluzione sarebbe di 32.5 gradi… si è abbassata? Come è possibile? Lo zucchero non deve alzare la gradazione alcolica di un fermentato?

Reply
Uomo di casa Aprile 7, 2021 - 3:46 pm

Questo inganna molti, lo zucchero alza la gradazione quando come dici tu la bevanda fermenta, ma la tua non ha fermentato hai usato un distillato quindi lo zucchero conta come gradazione 0 per questo si abbassa.

Una cosa diversa invece è quando per esempio fai la birra fatta in casa, aggiungi lo zucchero che viene “lavorato” dai lieviti che lo trasformano in alcool.

Reply
l'etilista Novembre 13, 2021 - 6:28 am

Cercavo un calcolatore veloce online e mi sono imbattuto in questa pagina… caro uomo di casa mi spiace dirti che i calcoli che proponi sono tutti sbagliati. L’errore alla base è che i volumi di acqua e di alcol NON POSSONO SOMMARE! 1000mL di H2O e 1000mL di alcol non fanno 2000mL bensì meno (circa 980mL se usi alcol 95%). Questo errore del 2% sul volume totale si trascina fino a sballare di molto i risultati finali.

Reply
Uomo di casa Novembre 13, 2021 - 8:02 am

Innanzi tutto come ho precisato nell’articolo il calcolo non è preciso perché ci sono moltissime varianti per esempio non viene calcolata la percentuale d’acqua presente nella frutta. Ma a parte questo i litri sono una misura di capacità. Un litro è un litro può pesare di più o di meno ma se una bottiglia è da un litro contiene un litro d’acqua o di olio o di benzina… Quindi perdonami secondo me quello che dici non è vero

Reply
Homemade IRISH CREAM Liqueur 🥃How to make Baileys Irish cream at home 😋 Spectacular and Very Creamy – World Directory Febbraio 11, 2021 - 10:58 pm

[…] Don’t forget to share your experience by leaving a comment 👍🏼 Here you can calculate the alcohol content 😉 https://www.uomodicasa.it/2020/12/27/calcolo-online-gradazione-alcolica/ […]

Reply
Demy Aprile 15, 2021 - 4:29 pm

Bel calcolatore, sarebbe bella una app del genere (ne conosci qualcuna?) da portare con se. Sarebbe anche una buona cosa inserire il volume che otteniamo alla fine… qualcuno penserebbe che basta sommare gli ingredienti ma non è esattamente così.

Reply
Uomo di casa Aprile 15, 2021 - 4:50 pm

Grazie mille. App così non ne conosco ma puoi sempre mettere il link diretto sul link della pagina nel tuo smartphone in mezzo alle app e quando ti serve cliccare…

Reply
Emanuele Agosto 3, 2021 - 9:19 pm

Ciao, complimenti per il sito e la tabella che trovo utile ed illuminante!
Approfitto per chiederti un consiglio: sto preparando un liquore al pino mugo e al posto dello zucchero vorrei usare il miele. Come dovrei comportarmi riguardo il peso specifico ed il suo utilizzo? Grazie mille ancora!

Reply
Uomo di casa Agosto 4, 2021 - 3:39 pm

Ciao, grazie per il commento. Allora, il peso specifico del miele si aggira tra 1,39 e 1,44… fai 1,42 così siamo abbastanza sicuri… a questo punto una volta conosciuto il peso del miele lo trasformi in millilitri dividendolo come per lo zucchero… e il gioco è fatto.
Ciao a presto.

Reply
Homemade IRISH CREAM Liqueur 🥃How to make Baileys Irish cream at home 😋 Spectacular and Very Creamy - Wilson CBD Agosto 20, 2021 - 1:40 pm

[…] Don’t forget to share your experience by leaving a comment 👍🏼 Here you can calculate the alcohol content 😉 https://www.uomodicasa.it/2020/12/27/calcolo-online-gradazione-alcolica/ […]

Reply
Tommaso Settembre 14, 2021 - 8:56 pm

Salve, come si può calcolare il volume di bacche, che siano more, mirto, corbezzoli, ecc…? Penso che incidano sul grado alcolico abbassandolo. Grazie.

Reply
Uomo di casa Settembre 16, 2021 - 4:08 pm

Ciao ti ho risposto alla mail… tra un’ora esce il video che parla di questo argomento, lo trovi sia qui sul sito che sul canale Youtube.
Ciao a presto

Reply
cali Luglio 2, 2022 - 3:36 pm

ottimo , peccato che non si può copiare la formula

Reply
Uomo di casa Luglio 21, 2022 - 11:33 am

Basta che vieni sempre sul sito a calcolarla! Mettilo nei preferiti…

Reply
Vincenzo Prevali Settembre 5, 2022 - 11:02 am

Secondo i miei calcoli la formula non è corretta.
il volume dello zucchero sciolto non è uguale al peso dello zucchero in cristalli.
Es. 0,7 kg di zucchero in cristalli quando è sciolto produce un volume di 0,437 litri.
essendo il grado alcolico calcolato in vol.%
io parto a fare il limoncello con un litro al 70% e aggiungendo 0,9 di acqua e 0,700 di zucchero ottengo 2,3 litri di prodotto a circa 30% vol.
Con la tua formula sarebbe 26.92.
Dimmi dove sbaglio.

Reply
Uomo di casa Settembre 8, 2022 - 12:17 pm

Il tuo commento è veramente interessante… grazie innanzi tutto… ragioniamo insieme… tu mi dici che lo zucchero disciolto ha un peso specifico diverso… in pratica non è 1,6… nella mia formula la conversione va fatta prima di inserire i dati, quindi se fai la conversione corretta il risultato dovrebbe venire corretto lo stesso… infatti se metti nella mia formula… 1000 ml a 70°, 900 ml acqua 437 ml zucchero il risultato è 29,95… però adesso che mi dici questa cosa vado subito a modificare l’articolo e aggiungo un paragrafo sul peso specifico dello zucchero disciolto…

Reply
Uomo di casa Settembre 8, 2022 - 12:21 pm

Ho provato a rifare i calcoli… e hai usato 1.6 come peso specifico dello zucchero e il risultato viene giusto… comunque in ogni caso questa cosa che mi hai detto mi ha incuriosito quindi farò delle ricerche in merito

Reply

Leave a Comment