Livella laser: come si usa? Quale scegliere?

by Uomo di casa

Oggi parliamo di livelle laser. Forse molti di noi pensano che questo sia un attrezzo super professionale e non adatto a noi uomini di casa. In questo articolo capiremo non solo il funzionamento e le tipologie ma anche perché in ogni casa una livella laser non guasta e ci può togliere tantissimo lavoro quando svolgiamo normali faccende che tutti noi hanno da fare in casa. Ma andiamo con ordine. Vi lascio al video che spiega molte delle cose esposte in questo video, sotto di esso riprenderemo tutti i concetti e li approfondiremo.

Come avete visto ci sono molti motivi per avere in casa una livella laser. Ma ora riprendiamo e approfondiamo questi concetti.

Cos'è una livella laser?

Una livella laser non è nient’altro che un attrezzo che proietta nel nostro muro una o più linee (laser appunto) che possono essere di diversi colori, rosso o verde vanno per la maggiore. Queste linee saranno perfettamente orizzontali o verticali in quanto questo strumento ha la capacità di auto livellare il proiettore. Subito capiamo l’utilità pratica di questo strumento. Avere una linea dritta di riferimento vuol dire non dover fare mille misurazioni per appendere una mensola o un quadro o qualsiasi altra cosa.

Forse state pensando che strumenti del genere siano professionali e quindi molto costosi… invece non è così… vediamo perché…

3 categorie di livelle laser

Ora andremo a vedere le 3 categorie di livelle laser, partendo dalla più economica per arrivare alla più costosa, a fianco vi metto il link di amazon con cui potete vedere aggiornato e in tempo reale il prezzo… rimarrete stupiti.

La prima categoria di cui parliamo e la livella che viene chiamata in inglese cross… che vuol dire semplicemente croce. Questa livella proietterà una croce nel vostro muro… e basta. Una semplicissima croce. Vi dico subito che io vi consiglio caldamente questa per i nostri lavori di casa. Non abbiamo bisogno di niente di più in casa nostra per appendere in comodità mensole, pensili, TV, schermi e quant’altro.

Il secondo tipo di livella viene chiamato croce + linea… ora capirete dal nome qual è la differenza… questa livella oltre a fare la croce può proiettare una singola linea orizzontale o verticale. Questa livella costa leggermente di più di quella precedente ma, a mio avviso, non da nessun reale vantaggio quando si parla di lavori in casa o hobbistici.

Il terzo tipo di livella invece è veramente uno strumento professionale che viene chiamata livella laser 360° perché proietta un fascio di laser che corre per tutti i muri della stanza o dal pavimento al soffitto se la mettete in orizzontale. Questa è adatta a molti tipi di professionisti tra cui i cartongessisti ed è anche abbastanza cara, diciamo che se facciamo dei lavori specifici è fondamentale ma in casa non da nessun vantaggio rispetto a quelle economiche e più semplici.

Come avete visto l’argomento è più semplice del previsto e l’utilità di questo strumento in casa è indubbia. Quante volte mi è capitato dopo mille misurazioni di mettere una mensola storta o un quadro… ora questo problema è risolto. Senza pensare a coloro che amano montarsi i  pensili di casa… questo attrezzo diventa un amico per la pelle. Ovviamente a livello professionale esistono altre variabili e varianti come per esempio a quanti metri viene sparato il laser ma questo sinceramente non è il nostro problema… noi dobbiamo fare 2 fori per una mensola non dobbiamo costruire muri o edifici.