Come cambiare il miscelatore (rubinetto) della cucina.

by Uomo di casa

Oggi parliamo della sostituzione del miscelatore della cucina, o del rubinetto come preferite chiamarlo, alcuni potrebbero pensare che questi tipi di lavori possano essere eseguiti solo da un professionista… SBAGLIATO! La sostituzione del miscelatore è un lavoro che possiamo fare tutti senza grandi difficoltà. Bisogna solo sapere due o tre cose che vengono spiegate nel video che segue… guardatelo tutto.

Quali difficoltà posso incontrare nella sostituzione del miscelatore del lavello della cucina?

Ora parliamo delle possibili difficoltà che potete incontrare. Quali sono? In generale tutte le difficoltà nascono da un lavoro fatto male in partenza (magari da un professionista). Guardate per esempio l’immagine di tubi di casa mia? Cosa notate? Una cosa immonda, un adattatore tra il miscelatore e i flessibili dell’acqua (senza parlare della quantità pazzesca di calcare e ruggine mischiate insieme). Di solito questo non è un bello scenario. Infatti io ho dovuto usare il WD40 per riuscire a sbloccare i tubi. Di solito questo non succede, i 2 flessibili sono collegati insieme tra loro e basta senza nessun adattatore. In questo caso io me la sono cavata solo con un po’ di WD40 ma ho dovuto fare molta attenzione a non rovinare il filetto del raccordo.

flessibili miscelatore

Un’altra difficoltà che potete incontrare, anzi mi correggo, questa la incontrerete sicuramente, riguarda il dado per il fissaggio del miscelatore che, nella maggioranza dei casi è molto difficile da svitare per il fatto che dobbiamo lavorare in un ambiente molto stretto e quindi avrete per forza bisogno di un set di chiavi tubolari che vi permettano di arrivare dove se no sarebbe impossibile con una chiave normale.

E se volessi un miscelatore con la doccetta estraibile?

Ecco, questa si che è una bella domanda. Magari un giorno farò un video apposito su questo miscelatore. Iniziamo con il chiarire che cos’è un miscelatore con la doccetta estraibile. 

Come capirete dalla parola stessa questi miscelatori hanno la possibilità di allungare “il becco” (passatemi il termine dai) per andare a sciacquare ogni angolo del lavabo. Se li volete vedere il posto più comune è dal parrucchiere. Quando lavano i capelli, in quel lavabo strano con la forma della testa, hanno sempre una doccetta estraibile. Tra l’altro molti la considerano comodissima (io no).

Comunque installare questo tipo di miscelatore non presenta grosse difficoltà, avrete solo un raccordo in più da fare infatti il miscelatore presenterà i soliti 2 fori dell’acqua in entrata e in più un foro dell’acqua in uscita al quale andrà collegato il tubo della doccetta, niente di difficile. 

Qual è una buona marca di miscelatori?

Se volete acquistare dei miscelatori di design, a mio avviso bellissimi e ad un costo contenuto, made in Italy 100% vi consiglio assolutamente la Newform, un brand italiano di grandissimo livello apprezzato anche all’estero. Andate a farvi un giro sul loro sito, vi innamorerete a prima vista. Vi lascio qui sotto qualche esempio.

You may also like