Aspirapolvere per auto, quale scegliere?

by Uomo di casa

Sicuramente a tutti noi piace tenere la nostra auto pulita e in ordine. Un buon modo per non dilapidare una fortuna al lavaggio auto è quello di tenere in macchina un piccolo aspirapolvere da poter usare all’occorrenza… ma quale scegliere? Oggi parleremo proprio di questo. In fondo all’articolo (che sarà breve non vi preoccupate) ci sarà anche un articolo che vi farà vedere in pratica quello che trovate scritto in questo articolo. Iniziamo subito.

Aspirapolvere da auto: filo o batteria?

La prima e forse più importante domanda che ci dobbiamo porre è proprio questa… con il filo o con la batteria? Esistono infatti aspirapolvere che si attaccano alla presa accendi sigari della nostra auto, invece ci sono altri aspirapolvere con una batteria integrata più o meno grande.

La risposta è semplice… ma per comprenderla dobbiamo prima dire una cosa… nelle macchine moderne, per prevenire sgradevoli sorprese, la presa dell’accendi sigari viene staccata automaticamente o allo spegnimento dell’auto oppure dopo pochi secondi o minuti. Da questo si capisce subito che optare per un’aspirapolvere con il filo diventa veramente un problema, perché dobbiamo tenere la macchina accesa e questo non ha senso oppure dobbiamo collegare l’aspirapolvere ad una batteria esterna con un apposito adattatore.

Con un adattatore come quello che vedete a lato o sopra possiamo collegare la nostra aspirapolvere ad una power bank e quindi possiamo usarla liberamente anche se non possiede nativamente la batteria, ma sicuramente questa è una soluzione estrema se, come è successo a me, vi hanno regalato un’aspirapolvere con il filo. Molto più comodo avere direttamente un attrezzo con la batteria incorporata.

Aspirapolvere da auto: che forma deve avere?

Qui sotto vi metto un po’ di modelli differenti di aspirapolvere da auto e poi discutiamo un attimo su questo importante aspetto:



Come avete visto sopra ci sono svariate forme da scegliere… la forma è una questione di gusti e di spazio. Se volete tenerlo sempre a portata di mano vi servirà una forma più compatta in modo da farlo stare in qualche vano della macchina. Se invece non avete problemi di dimensioni magari potreste scegliere un aspirapolvere con il tubo snodato per arrivare ovunque, questa è una scelta vostra.

Le cose che però dovete tenere presente sono 2:

  1. Controllate i Pascal (simbolo Pa) più è alto questo numero e più l’aspirapolvere sarà potente
  2. Controllate la capienza e la durata della batteria

Ora sapete tutto e potete fare una scelta consapevole. Ora vi lascio al video per una dimostrazione pratica.

You may also like